Che Mondo Sarebbe Senza Nutella?

Che Mondo Sarebbe Senza Nutella?

download (2)Questo è lo slogan per Nutella, il nome commerciale per una crema spalmabile di cacao e nocciole a base di zucchero e olio di palma.  È stata creata nel 1964, e molti bambini italiani sono cresciuti con Nutella come un alimento base della prima colazione.  Si è difusa in tutto il mondo ed è apprezzata in modo diverso in molte culture.  La storia di Nutella è interessante—caratterizzata da innovazione e marketing intelligente.

La storia di Nutella inizia con Pietro Ferrero che possedeva una pasticceria ad Alba in Piemonte, una zone nota per la produzione di nocciole.  In Italia dopo la seconda guerra mondiale, il cioccolato era molto costoso.  L’obiettivo di Pietro era di fare un regalo di cioccolato per i bambini ad un prezzo accessibile.  Pietro ha messo il cioccolato e le nocciole insieme per fare una delizia che lui chiamava  “gianduia.”  Questo è stato il primo antenato di Nutella.  In seguito divenne uno spread, che è stato chiamato “Supercrema.”

Nel 1963 Michele Ferrero, figlio di Pietro, ha rinnovato la Supercrema, con l’intenzione di imagescommercializzarla per tutta Europa.  La composizione venne modificata, così come l’etichetta e il nome:  la parola “Nutella” e il logo vennero registrati verso la fine dello stesso anno, restando immutati fino ad oggi.  Il primo vaso di Nutella uscì dalla fabbrica di Alba nel 1964, e il prodotto fu un successo immediato.

Nutella è stata introdotta negli Stati Uniti intorno al 1983 da studenti e soldati che avevano vissuto per qualche tempo in Europa.  Si sono innamorati del prodotto e lo portarono in America con loro.  In seguito, la prima fabbrica è stata aperta nel New Jersey, ma era piccola.  Poi, una grande fabbrica è stata aperta nell’Ontario, Canada nel 2006 per la produzione di Nutella nel Nord America.

Oggi ci sono 350.000 tonnellate di Nutella prodotte annualmente negli 11 stabilimenti in tutto il mondo: altri 9 sono dedicati a Ferrero Rocher e Tic Tac.  E` probabilmente il più diffuso del suo genere in parte a causa di come l’azienda di Ferrero ha adeguato la sua commercializzazione.  Per esempio,  sfrutta i social media:  Nutella è il secondo alimento più gradito su Facebook, dopo Oreos.

In Francia, il giorno delle crepes è celebrato nel mese di febbraio.  Questo è il giorno in cui download (3)viene venduta più Nutella in Francia.  I musulmani mangiano Nutella sul pane dopo il Ramadan.  E c’è una carenza di Nutella in Australia, a causa della sua popolarità come riempimento per le ciambelle.  Negli Stati Uniti, la Nutella & Go (grissini con Nutella) download (4)è il prodotto più venduto quando uno fa la fila alla cassa di Walmart.  In un ambiente più raffinato, i bar Nutella dedicati alle crepes e dolci si stanno aprendo a Eataly in tutta l’America, prima a Chicago, poi a New York.  E a casa nostra, le pizze da dessert sono fatte per i bambini con Nutella sormontate da mirtilli e lamponi e banane.

Torniamo in Italia: un congegno antifurto per Nutella è stato riportato dal quotidiano italiano in risposta ai reclami di bambini e coinquilini che rubano la Nutella.  È un blocco con un lucchetto che so puo’ comprare su eBay per 9,99 euro.  “Non rubare la mia Nutella!”download (5) download (7) download (6)

Advertisements
This entry was posted in Abitudini, Cucina italiana, Differenze culturali, Foto, Italia, Italiano, Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s