Una storia che fa bene al cuore grazie a Facebook

Two beautiful cats, two similar stories….

Ho letto un articolo nel Corriere della Sera almeno un anno fa circa un bel gatto che si chiamava “Ciro.” Il gatto nero e bianco abitava a Monza, città nella Regione della Lombardia, situata a 15 chilometri a nord di Milano. Tre anni prima Ciro era caduto (o forse era saltato) dal balcone della sua casa. La proprietaria (la chiamerò “Chiara”) lo ha cercato e cercato per lui, ma nulla. Ha continuato nelle ricerche per molte settimane, tappezzando il quartiere con la sua foto. Sconosciuto a Chiara, Ciro, ferito e spaventato, si era nascosto nella campagna, vicino a casa.

Ciro

Ciro

Esattamente un anno dopo la scomparsa, una gattara ha soccorso un felino che stava ai margini di una colonia di gatti selvatici. Il micio era visibilmente sofferente e malandato. Dopo aver tentato e ritentato di farlo accettare dalla colonia, lei l’ha portato al rifugio chiamato Gattolandia. Perchè da solo il gatto non sarebbe sopravvissuto, una volontaria ha capito che era un gatto casalingo. Il personale del rifugio lo ha chiamata “Connor.”

Una voluntaria alla Gattolandia con Ciro

Una voluntaria alla Gattolandia con Ciro

Undici mesi dopo l’arrivo nel rifugio, Connor ancora non aveva richieste di adozione. Quindi le volontarie hanno postato le immagini di Connor sulla pagina Facebook. Chiara le ha viste e immediatamente è andata al rifugio. Quando è arrivata, l’ha chiamato “Ciro!” Il micione si è illuminato e s’è tirato su. Un’emozione incredibile e irripetibile…per tutti.

Ciro mi ricorda della mia cara Carina, la più recente aggiunta alla nostra casa. Carina ha 9 mesi, la più piccola di altre due gatte (Fellini

carina 2

Carina

ha 23 anni e Lucia ha 12 anni) e due cani (che hanno 13 anni). Come Ciro, Carina è bella e inconfondibile per i colori bianco e nero a formazione di scacchi sul musino. Ho trovato Carina pochi mesi fa in una strada vicina. È corsa verso di me e quasi mi è saltata in braccio. L’ho portata a casa mia e poi ho cercato per il suo proprietario. Ma non ho avuto bisogno di utilizzare una pagina Facebook.

Carina

Carina

Si è scoperto che “Bubbles” apparteneva a una coppia che viveva nell’apartamento vicino. Simile a Ciro, Bubbles era saltata dal loro balcone! La coppia mi ha detto che Bubbles probabilmente sarebbe più felice in una casa con un giardino e se la volevamo tenere. L’ho adottata con entusiasmo e ho cambiato il suo nome a Carina.

Carina è la gatta più gentile che abbia mai conosciuto. Abbraccia teneramente e fa le fusa con tutti! Ma è anche una cacciatrice. Ogni mattina grida di andare fuori. Non so mai che piccolo dono mi porterà a casa più tardi quel giorno.

Perchè Carina è molto gentile e potrebbe essere sequestrata (“catnapped”), ho cercato 4 volte di metterle un collare con l’identificazione. Ma è riuscita a levarseli tutti lo stesso giorno. Sto anche attenta che Carina torni a casa prima di sera e prima che i coyoti, che hanno sempre fame e sete a causa della siccità, comincino a cacciare di notte. Finora, tutto bene. Nel frattempo, sto facendo delle foto alla mia cara Carina nel caso in cui dovessi postare il suo ritratto sulla pagina Facebook.

Cara Carina

Cara Carina

Advertisements
This entry was posted in Animali, Foto, Italia, Italiano, Santa Barbara. Bookmark the permalink.

2 Responses to Una storia che fa bene al cuore grazie a Facebook

  1. Nan Cisney says:

    On 10/9/14 11:51 AM, “L’Olivo Santa Barbara” wrote:

    > babbityjean posted: “Two beautiful cats, two similar stories…. Ho letto un > articolo nel Corriere della Sera almeno un anno fa circa un bel gatto che si > chiamava ³Ciro.² Il gatto nero e bianco abitava a Monza, città nella Regione > della Lombardia, situata a 15 chilometri a” >

  2. Silvio Di Loreto says:

    I can read some but not all of your missive. If you keep sending them I should learn the language quickly. Thank you for that. WOW I just noticed the time . Good night

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s