Il Baseball, al via il torneo

Domenica 3 aprile scatta la stagione del baseball americano.  Per chi ama questo sport nonFantasy-Baseball-2014-is-OPEN-FOR-BUSINESS-Getty-Images serve dire altro:  è l’Opening day il vero inizio della primavera.  Chi invece non lo conosce e storce il naso—“troppo pause, è noioso, non è atletico, è troppo americano, ecc—potrebbe riflettere su questa teoria:  il baseball non è lo sport dove non succede niente, ma quello dove succede molto.

Se non conoscete come è organizzato, ecco una visione d’insieme.  Nella Major League Baseball (Mlb) giocano 30 squadre (29 Usa e una canadese, i Toronto Blue Jays) divise in due leghe, American e National.  La regular season è di 162 partite e finirà ai primi di ottobre.  10 squadre vanno ai playoff.  La finalissima tra le vincitrici delle due leghe si chiama le World Series, al meglio delle 7 partite.  In practica, per sei mesi si gioca tutti i giorni.  Gli americani ne sono molto fieri:  “Ogni giorno hai una nuova opportunità.  Se solo la vita fosse così.  Per questo nessuno si lamenta, anzi:  quando si riposano troppo, i giocatori si preoccupano perchè perdono il ritmo.  Un pò come i calciatori italiani.

Clayton KershawIn un certo senso, il baseball è un gioco di fallimento. Le migliori 071014-MLB-Angels-Mike-Trout-TV-Pi.vresize.1200.675.high.41squadre non vince 2 su 3 partite.  Alla fine della stagione, una percentuale di vincite è di solito intorno 0,575.  I battitori stelle colpiscono solo circa ,300 per cento – vale a dire, ottengono un successo 3 volte su 10 che arrivano al piatto.   E il lanciatore medio vince meno della metà delle sue partenze.

AP_ROYALS2_141001_DG_4x3_992I campioni in carica sono i Kansas City Royals che hanno vinto 95 partite l’anno scorso nella regular season.  Divennero noti come una squadra con un grande atteggiamento, in parte perché è

venuta da dietro per vincere le partite nel tardo inning.  I San Francisco Giants hanno vinto le World Series nel 2010, 2012, e SF Giants2014, e gli americani si domandano ancora se siano una “dinastia vincente”.  Hanno uno stadio bellissimo, sulla baia di San Francisco, con i tifosi in barca che aspettano di raccogliere nell’acqua le palle fuoricampo.

I Giants sono i rivali arco della nostra squadra locale, i Los Angeles Dodgers, la squadra più ricca nel baseball.  Sono una squadra controversa.  I tifosi sono scontenti che non possono vedere la loro squadra in televisione (è una lunga storia), in particolare durante l’ultimo anno con il famoso e grazioso Vin Scully come annunciatore per 66 anni.

Yankees-Red-SoxMa la più grande rivalità possibilmente in tutti gli sport è tra i New York Yankees e i Boston Red Sox.  I New York Yankees sono la Juventus del baseball con più titoli (27) e più tifosi in tutto il Paese.  Li ami o li odi.  I tifosi del Red Sox li chiamano “L’impero del male.”  La rivalità risale ai primi anni del 1900.  Il proprietario dei Red Sox ha venduto il giocatore stella, Babe Ruth, agli Yankees.  Dato che i Red Sox non hanno vinto la World Series per più di 90 anni, questo è conosciuto come “la maledizione del Bambino”.  Ora che i Red Sox hanno vinto 2 titoli nel ventunesimo secolo, la maledizione si è sollevata.

Le rivalità sono divertenti finché le persone non le prendono troppo sul serio.  aughtssports091214_560Combattimenti nello stadio (e fuori dallo stadio) sono brutti, così come sono i lanciatori che lanciano palle a 90 miglia all’ora alla testa di un battitore.  Come tutto il resto, il nostro passatempo nazionale ha un lato cattivo.

MV5BMTc2ODkyOTQ2M15BMl5BanBnXkFtZTcwNTQ2NjgyNA@@._V1_SX640_SY720_Ci sono molti film riguardo il lato romantico del baseball.  Tra i miei Moneyballpreferiti è “Bull Durham,” in cui Susan Sarandon ogni anno esce con un giocatore della squadra della lega minore locale.  Una delle sue migliori linee è: “Io sono in serie monogama”.  Più di recente, “Moneyball”, interpretato da Brad Pitt è un film divertente e intelligente riguardo l’arte e la scienza moderna del baseball.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements
This entry was posted in Abitudini, California, Italiano, Lo Sport. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s