Fari in affitto

L’italia sta offrendo in affitto, fino a 50 anni, 11 fari di proprietà dello Stato.  Trentanove proposte sono arrivate alla scadenza per il recupero e il riuso di una serie di fari di pregio storico e paesaggistico lungo le coste italiane.  Le proposte sono provenute dai cittadini comuni, dalle associazioni in ambito sociale e ambientale, e da investitori esteri.  Per partecipare alla gara, era necessario presentare un progetto per aggiornare e aumentare la struttura.  Adesso la seconda parte inizia:  due Commissioni, appositamente costituite, una per l’Agenzia del Demanio e l’altra per il Ministero della Difesa, valuteranno i progetti dal punto di vista economico e qualitativo (il recupero del faro, la fruibilità pubblica, il contributo allo sviluppo locale sostenibile e la possibilità di creare un network tra più strutture).  Le proposte possono accogliere iniziative ed eventi di tipo culturale, sociale, sportivo e per la scoperta del territorio insieme ad attività turistiche, ricettive, ristorative, ricreative, didattiche e promozionali.  Tra i fari sono:

Il Faro di Capo d'Orso a Maiori1.  Il Faro di Capo d’Orso a Maiori (Salerno):  Questo faro ha una posizione privilegiata lungo la costiera Amalfitana, su un costone a strapiombo sul mare.  Al palazzetto si può accedere attraverso un percorso nella macchia mediterranea.

2. Il Faro di Punta Imperatore a Forio d’Ischia (Napoli):  Questo faroIl Faro di Punta Imperatore a Forio d'Ischia sorge sulla collina che protegge la meravigliosa baia di Citara ed è raggiungibile attraverso una stradina che si conclude con una scalinata molto scoscesa.
Il Faro di Murro di Porco3. Il Faro di Murro di Porco (Sicilia):  Questo faro si trova nel cuore della penisola del Plemmirio, lungo le scogliere della costa a sud di Siracusa, caratterizzate da grotte marine con importanti reperti archeologici sul fondale.

4. Il Faro di Capo Grosso a Favignana (Trapani):  Questo faro è nell’isolaIl Faro di Capo Grosso a Favignana di Levanzo-Favignana:  è una torre con le sue facciate bianche, in un’oasi naturale da cui si può godere uno splendido panorama.

Il Farodi Brucoli ad Augusta5. Il Faro di Brucoli ad Augusta (Siracusa):  Questo faro è vicino all’antico castello della Regina Giovanna ad Augusta.  Si trova sulla punta di una lingua di terra che ospita il borgo marinaro di Brucoli, situato tra Catania e Siracusa.

6. Il Faro del Fenaio:  Ci sono due fari sull’isola del Giglio sulla costa Il Faro del Fenaiodella Toscana.  (Giglio è l’isola dove naufragò la Costa Concordia.)  Il faro del Fenaio sorge sull’estremo settentrionale dell’isola, affacciato sul mare aperto.  È un luogo solitario che ha visto molte leggende e racconti del passato.

Il Faro Formiche a Grosseto7. Il Faro Formiche a Grosseto: Questo faro è situato sull’isola Formica Grande.  Costruito nei primi del Novecento, fu usato dalla Marina Militare per illuminare i tre isolotti dell’arcipelago toscano, distanti una trentina di chilometri da Porto Santo Stefano sul Monte Argentario.

Altri fari comprendono: Il Faro di Punta Cavazzi ad Ustica (Palermo), il Faro di San Domino alle Isole Tremiti (Foggia), e il Faro Capo Rizzuto (Crotone).

Advertisements
This entry was posted in Architecture, Foto, Italia, Italiano, Vacanze, Viaggio. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s